L'inganno creazionista del terzo millennio

A seguito di un bell’articolo di Paolo Attivissimo dal suo blog datato 18 gennaio vorrei presentarvi una della bufale più grossolane che sta raggiungendo l’Italia da oltralpe.

Si tratta di Harun Yahya (pseudonimo di Adnan Oktar), nato ad Ankara nel 1956, un sostenitore di spicco del creazionismo islamico che sta distribuendo gratuitamente in Turchia fin dal 1998, migliaia di copie del suo libro “The Evolution Deceit” (L’inganno dell’evoluzione), accompagnate anche da una importante pubblicità nei quotidiani turchi. A completamento Oktar ha anche acquistato un’inserzione nella rivista statunitense Time.
Egli è talmente convinto delle sue strampalate idee, verificabili dal suo sito (in italiano), che sta sperperando tutti i suoi capitali in questa crociata per soli fessi. Adnan Oktar è qualcosa di più del solito eccentrico che autofinanzia la produzione delle proprie idee pseudoscientifiche. Negli anni scorsi, in Turchia è riuscito a far bloccare l’accesso a vari siti Web, compreso il popolare sito di blogging WordPress.com e Google Gruppi, che Oktar ha accusato di diffamazione nei suoi confronti. Lo stesso è avvenuto per il sito di Richard Dawkins, notissimo teorico della biologia, e persino per il sito di uno dei giornali più importanti della Turchia, Vatan.
Pensate che Oktar offre un premio di dieci miliardi di lire turche, (circa 5 miliardi di euro) a chiunque gli mostri un singolo fossile che dimostri l’evoluzione. A suo dire, tutti i fossili finora scoperti mostrano che piante, animali, umani o insetti non hanno mai subìto alcuna evoluzione e sono stati creati tali e quali. Eppure Oktar, per sua stessa ammissione, non ha alcuna esperienza o preparazione scientifica perché ha studiato architettura d’interni!

 




 

Chi volesse documentarsi su basi scientifiche solide e concrete sull’evoluzione e sul fatto che l’evoluzione non è in conflitto con la fede (come dichiarato anche da Papa Giovanni Paolo II), ha a disposizione un grande numero di siti (anche in italiano) come Pikaia.eu L’orologiaio miope o questo del Cicap (più volte trattato in questo blog).
Va comunque notato che questa campagna pubblicitaria sul creazionismo può essere un’ottima occasione per conoscere più approfonditamente il darwinismo e tutti i fatti che stanno dietro all’evoluzione, si potranno così sfatare alcuni luoghi comuni che circondano una delle scoperte meglio documentate e più importanti della storia recente. Un saluto a tutti.

Tratto da: Il disinformatico, un blog di Paolo Attivissimo, giornalista informatico e cacciatore di bufale.

Altri articoli attinenti e correlati da questo blog:

I cerchi nel grano tra miti e leggende
Una bufala di nome Stonehenge
Molte verità sulle menzogne

 

MisterDomain.EU

 

------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

8 Risposte a “L'inganno creazionista del terzo millennio”

  1. russo vincenzo ha detto:

    SALUTI DA VINCENZO RUSSO
    Vi TRASMETTO UN’ALTRA MIA MAIL MOLTO DIFFUSA IN RETE.
    risposte a BIOLOGI NEODARWINISTI e scienziati agnostici o atei.
    RUSSO Vincenzo scrive:
    ottobre 26, 2010 alle 12:16 pm
    Tutte le teorie della scienza non sono conclusivamente galileane.
    Altrimenti diventano leggi della natura e non sono più teorie.
    Quindi le ragioni invisibili per essere ,sono molto più profonde delle cause visibili presunte ,e lo sono più importanti ,persino di quelle cause sperimentalmente verificate. Infatti ogni esperimento è vero solo fino a quando si ripete identico.
    UN BRAVO DI SETTORE DUNQUE A RICHARD LEWONTIN biologo antievoluzionista.
    La scienza è fede quanto la religione ,ma è difficile farlo ammettere. Eppure la teoria standard e la matematica stessa sono solo ipotesi ipotetico deduttive ,valide solo nel loro proprio sistema assiomatico. Vale a dire che sono incomplete o indecidibili. In pratica non sono false ,perchè sono ipotesi coerenti nel proprio sistema assiomatico. Con ciò non sono neanche vere però ,ma sono solo finte ed immaginarie costruzioni mentali. Le congetture non sono invece nemmeno costruibili e quindi sono false.
    Allora il mondo visibile è una costruzione mentale, realizzata con teorema coerenti ma finti.
    Per concludere .A quali giudizi si devono sottoporre i concetti sintetici ed analitici per trovare le leggi naturali galileane visibili ed invisibili? Ovvero come si trova anche il perché dell’esistere ?
    RISPOSTA : Con il giudizio completo della logica sineterica. Vedi sul sito h*****/W*W.webalice.it/iltachione ,soprattutto al volume V : “il tempo e il pensiero”.

  2. Roland ha detto:

    Ho ricevuto oggi un invito di “Harun Yahya”
    per una “Conferenza scientifica sulle origini della vita”; stavo per buttare invito allegato flyer, ma ho comunque dato una rapida occhiata a quest’ultimo; e leggo un frase in belle eviodenza: “Tutto ciò che vediamo e possediamo è in realtà un’immagine che prende forma nel vostro cervello”. Toh! Non è il creazionismo che ben conosciamo, ma una altra delle ben conosciute teorie che circolano! E “Yuhya” lo chiama un fatto scientifico! Ma questo qui dove vuole andare a parare?

  3. elv_ ha detto:

    Ci sono molti autori noti, ma questo non significa che non sparino cazzate! Il caso di Oktar è emblematico. Anch’io sarei capace di tirar fuori una teoria e poi farla credere a molti… basta avere tanti soldi e molta clientela da comprare!

  4. german ha detto:

    He is wonderful writer. I like him and his books

  5. aleyna ha detto:

    Adnan Oktar è un autore noto. Teoria dell’evoluzione è crollata, grazie ad Adnan Oktar. Hai letto il suo libro, Atlante della creazione. Milioni di fossili mostrano che una creatura non sono mai stati evoluti. Teoria dell’evoluzione è una grande bugia che tutti comprendiamo. Ha dimostrato scientificamente questo. harunyahya.it e harunyahya.com

  6. Roberto Verolini ha detto:

    Ciao… Ok…
    Come potrei contribuire?
    Se vuoi puoi contattarmi all’email che trovi sul sito che ho indicato

    http://www.diolaico.it

    Cmq. Eccola… veroby@virgilio.it
    Ciao!

  7. admin_ ha detto:

    Grazie Roberto ti vediamo ferrato sull’argomento, ci piacerebbe portassi un contributo su questo blog, se hai tempo contattaci per email.

  8. Roberto Verolini ha detto:

    Avrei molto da dire… ho partecipato (da fautore dell’evoluzionismo) al primo congresso dell’AISO (Organizzazione creazionista), ho pubblicato lavori sull’argomento (vedi http://www.diolaico.it) e conosco il lavoro di questo bel tomo…
    Ma saro’ estremamente sintetico:
    segnalo due elementi:

    1) Cosa ci dice questo signore della documentazione innegabilmente fossile presente nelle nostre molecole (enzimi)?
    Niente.
    2) Cui prodest il Tirannosaurus rex?
    Creato di sana pianta? Per quale finalità…
    Come si vede me la sono presa a ridere…
    Poi aspetto chi ha cose serie da dire…

    Bah!

    Roberto Verolini

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/linganno-creazionista-del-terzo-millennio/">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/linganno-creazionista-del-terzo-millennio/">
https://twitter.com/slblog
SHARE