Mai buttare il telecomando originale

Molti di voi si saranno accorti che la sostituzione di un telecomando non funzionante o difettoso è una operazione piuttosto complicata perché quasi mai si riesce a trovare il telecomando sostitutivo veramente originale o totalmente compatibile.

Le innumerevoli marche che sfornano prodotti sostitutivi offrono compatibili solo per le principali funzioni, ma lasciano scoperte tutte le altre funzionalità a cui eravamo abituati (presenti sul telecomando originale).

Facciamo un esempio: su un televisore con un telecomando compatibile, difficilmente ritroveremo, la funzionalità di timer ed autospegnimento, la gestione del menù, i settaggi di sintonia o di televideo…
Andrà ancora peggio per quegli apparecchi combinati con un decoder, DVD o videorecorder, perché ancora meno diffusi.

A queste condizioni quindi o ci si accontenta delle minori funzionalità o si fa riparare il telecomando originale.

In realtà nessuno ci pensa mai, ma far riparare l’originale è la soluzione più vantaggiosa, più affidabile e sicura ma dove?

Il centro che vi segnalo ripara, ripristina e restaura tutti i telecomandi commerciali (anche cinesi) ne testa tutte le funzionalità e li rispedisce al proprietario nel giro di pochi giorni.

Al momento il costo promozionale è di soli 10 € per i telecomandi più comuni ad infrarossi (tipo TV, Stereo, DVD, Decoder, tapparelle e controlli generici).
Il trasporto è escluso e si aggira sui 3-4 € con le poste, ma possono essere inviati più telecomandi con un solo pacco (di più apparecchi, di amici, parenti o conoscenti) in modo da risparmiare molto sui costi postali.

Per usufruire del servizio basta scaricare il modulo, stamparne tante copie (anche in bianco/nero) per quanti telecomandi si devono riparare e compilare con i propri dati ed il difetto riscontrato, quindi allegare il foglietto insieme col rispettivo telecomando difettoso e spedire.

Non inviare mai le batterie per abbassare il peso e per evitare rischi di surriscaldamenti o perdite di liquidi.

Una volta ricevuti i telecomandi da riparare, il centro richiede il pagamento solo se la riparazione è riuscita al 100% e ne garantisce anche il risultato per il mese successivo.

Il tempo di riparazione non supera i 2 giorni lavorativi e, se andata a buon fine, viene richiesto il pagamento anticipato prima della spedizione di ritorno (via Paypal o carte di credito). In caso di contrassegno e pagamento al ricevimento della merce, i costi di rispedizione aumentano di 5-6€.

L’azienda ripara anche telecomandi compatibili e generici, ma di questi non si fornisce garanzia sul risultato.

Vi segnalo il sito dell’azienda che, oltre a ripristinare la totale funzionalità elettrica del vecchio originale, provvede anche al ripristino della sensibilità dei tasti diventati duri e, a richiesta, ripara anche i gusci esterni spaccati o menomati, il vano pile, le mascherine esterne, ecc. (prestazioni queste ultime che devono essere esplicitamente richieste perché richiede un aggravio di prezzo).

La ditta ripara anche telecontrolli per cancelli, per automobili, antifurti, ecc. previo controllo e verifica preventiva dello stato degli apparecchi da riparare.

Per maggiori informazioni scrivete le vostre richieste su questo form precisando in oggetto “riparazione telecomando” infine qui trovate anche i recapiti telefonici qualora aveste bisogno di ulteriori chiarimenti. Saluti.

------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/mai-buttare-il-telecomando-originale/">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/mai-buttare-il-telecomando-originale/">
https://twitter.com/slblog
SHARE