Trading binario un’ottimo mezzo per guadagnare

Tempi di crisi: la gente si ingegna, pensa e si arrabatta per poter guadagnare qualcosa in più oltre al misero stipendio da fame; il fine è riuscire a pagare le bollette e cercare di lasciare inalterato il proprio status sociale.

Le strade però sono poche, insidiose e tutte in salita.
Tralasciando escamotages meno leciti o illegali, conoscendo la scarsissima probabilità di vincere, la maggioranza si butta comunque sulla via più semplice del gioco, sulle scommesse o sulle lotterie.

Si può capire, la speranza è l’ultima a morire e, pur di non star fermi, si tenta di tutto, anche di farsi spennare dallo stesso Stato che ci affama.

Chi invece è meno disincantato dal miraggio di una vincita milionaria (cosciente che non incontrerà mai tale fortuna), pur investendo un minimo di denaro, gira le proprie scelte in altri mondi che offrono rischi controllati, possibilità di guadagno molto più elevato ed investimenti minimi e oculati.

Prima di andare oltre a svelare questa strada, è importante però puntualizzare alcuni concetti da tenere sempre a mente:

1) evitare di sperperare giornalmente denaro in giochi altamente improbabili e stupidi
2) accumulare un piccolo gruzzolo sufficiente per iniziare operazioni a rischio controllato e con alta probabilità di guadagno
3) trasferire sempre i guadagni provenienti dal gruzzolo iniziale e depositarlo altrove
4) mai azzardare per tentare il tutto per tutto (tutti i giocatori incalliti sono caduti così)
5) impegnare sempre lo stesso importo senza farsi prendere la mano dai guadagni ottenuti
6) usare sempre molta attenzione anche in operazioni che impegnano un basso rischio finanziario

Ora caro lettore, se condividi ogni punto di quanto descritto, ti presento allora le opzioni binarie.

Le opzioni binarie sono lo strumento più semplice e di più facile comprensione di trading finanziario che possa esistere e che sia mai esistito.
Esse consistono nel prevedere l’andamento di un evento e farci vincere o perdere un importo stabilito.
E’ facile come scommettere su di una partita di calcio, solo che nel trading con opzioni binarie, gli elementi sono rappresentati dal valore delle azioni, dagli indici dei mercati o delle merci (petrolio, oro, ecc), e dalle valute (mercato forex).

La caratteristica principale di questo tipo di trading è che permette solo due esiti possibili (per questo si chiamano binarie o digitali). Questi due risultati si oppongono sempre e non possono avvenire mai contemporaneamente.

Dato che sono molto semplici e facili da comprendere, le opzioni digitali sono diventate ormai il tipo più popolare di opzioni finanziarie, e ogni anno sempre più interessati si impegnano nel trading di operazioni binarie.
Le opzioni digitali possono essere descritte come scommesse sul risultato del mercato e sono in grado di generare una vincita o una perdita.

Le domande (o scommesse) alle quali si dovrà indovinare una previsione sono del tipo:
– Il prezzo che il petrolio riuscirà a raggiungere al barile entro tale data
– Il valore dell’oro tra una settimana (se sarà più alto o più basso di quello di oggi)
– Le azioni di facebook tra 2 giorni (avranno un valore più alto o più basso di ora?)

Questi sono esempi di opzioni binarie nelle quali si dovrà fare una previsione, si scommetterà un importo e si dovrà attendere l’esito dell’evento.
Saprai da subito quanto potrai guadagnare (di solito tra il 70 e il 90% in base all’evento) e quanto potrai perdere (di solito tutto o quasi l’importo puntato a seconda delle agenzie)

In pratica fare trading ad opzioni binarie consiste nel prevedere il verificarsi o meno di eventi stabiliti entro un certo tempo.

Ora andiamo a vedere i 3 tipi di opzioni binarie sulle quali si potrà operare e scommettere (in gergo tecnico trading) .

Esistono 3 soli tipi di opzioni binarie principali:

Alto/Basso il tipo di opzione binaria Alto/Basso, conosciuta anche come Sopra/Sotto o come High/Low (in inglese) è la più diffusa, semplice ed usata dalla maggior parte dei trader che operano in questo mercato. L’obiettivo di questa tipologia consiste nel prevedere se un prezzo, ad una determinata scadenza, si trovi al di sopra (ALTO) o al di sotto (BASSO) del prezzo di mercato in cui era al momento della scommessa (Strike).

Alcuni esempi:
Poniamo che oggi il prezzo del petrolio è di 84 dollari al barile. Con un opzione binaria di tipo Alto/Basso noi possiamo scegliere di prevedere che questo prezzo, entro le 22 di stasera, sia più alto. Se alle 22:00 il prezzo del petrolio sarà più alto di 84 dollari al barile noi abbiamo vinto ed otterremo un guadagno che si aggirerà tra il 70 e il 90% (a seconda dell’evento e sarà visibile al momento di piazzare l’operazione); se il prezzo del barile sarà inferiore a 84 dollari avremo perso l’importo puntato.

Altro esempio:
Il valore delle azioni di Google è pari a 570.79 dollari. Noi prevediamo che alle 15 di domani il valore sarà più basso. Segue il guadagno o la perdita se l’evento si è verificato o meno.

Tocca/Non Tocca è un tipo di opzione binaria conosciuta anche con il nome inglese One Touch / No Touch. In questo casò si dovrà prevedere se il prezzo di una azione, di una valuta o di un indice raggiunga o meno un determinato valore entro la scadenza. Anche qui i guadagni saranno di circa l’80% (in alcuni casi anche l’89% su ogni opzione). Queste sono opzioni binarie anch’esse molto diffuse e sono tra le preferite dei giocatori on-line.

Vediamo un esempio:

Il cambio EUR/USD (euro/dollaro) si trova ora a 1.23. L’opzione binaria potrà essere del tipo: arriverà a toccare quota 1.30 entro le 23 di stasera?

In un’opzione binaria di tipo TOCCA/NON TOCCA bisognerà pronosticare se il prezzo entro una determinata scadenza riesca a toccare o meno un determinato valore.

Range o Intervallo questo tipo di opzione è la più difficile (nel senso che è la meno semplice) tra quelle esistenti. Consiste nel pronosticare se ad una determinata scadenza il valore di un indice, una valuta o di un’azione si trovi all’interno (IN) o all’esterno (OUT) di un range di valore stabilito.

Facciamo un esempio:
Parliamo del valore delle azioni di Facebook, che al momento è di 41 dollari (ipotetico). Alla scadenza delle 12:00 di giovedì prossimo, il range di valore stabilito è tra i 41.50 dollari ai 43 dollari. Noi dovremo prevedere se alle 12:00 di giovedì il valore delle azioni di facebook saranno DENTRO (IN) l’intervallo 41.50-43 dollari o FUORI (OUT) questo range.

In pratica in un’opzione binaria di tipo Range o Intervallo bisogna pronosticare se il prezzo, entro una determinata scadenza, si trovi DENTRO o FUORI un range stabilito.

Questi sono i soli 3 tipi di opzioni binarie presenti sul mercato. La scelta del tipo di opzione binaria con la quale fare trading è molto importante, bisogna quindi fare attenzione e mai effettuare scelte a caso. Il consiglio personale è quello di utilizzare opzioni binarie di tipo Tocca/Non Tocca o del tipo Alto/Basso.

Le opzioni binarie sui mercati

Le opzioni binarie sono degli strumenti molto semplici e versatili. Proprio per la loro semplicità e versatilità, oggi le opzioni binarie sono presenti praticamente su qualsiasi mercato finanziario ed i broker offrono opzioni binarie nel forex, sulle merci, sugli indici e sulle azioni.

Opzioni binarie nel forex

Il forex è il mercato finanziario più grande al mondo con circa 3000 miliardi di dollari scambiati al giorno. Con le opzioni binarie nel forex è possibile scommettere sui valori di tutti i cambi tra tutte le valute esistenti.
I principali sono:

EUR/USD – Euro/Dollaro Americano
GBP/USD – Sterlina Inglese/Dollaro Americano
USD/CAD – Dollaro Americano/Dollaro Canadese
USD/JPY – Dollaro Americano/Yen Giapponese
USD/CHF – Dollaro Americano/Franco Svizzero
AUD/USD – Dollaro Australiano/Dollaro Americano

Si potrà prevedere se il cambio EUR/USD tra 3 giorni salirà, se il cambio USD/JPY toccherà un certo valore oppure sbizzarrirsi in tutte le opzioni binarie che i broker proporranno

Opzioni binarie sulle merci

Oro, argento, petrolio, materie prime… possiamo fare trading con il valore dell’oro, dell’argento o prevedere che il petrolio tocchi un picco di 100 dollari a barile quest’estate. Anche le opzioni binarie sulle merci sono numerosissime.

Opzioni binarie sugli indici

Le opzioni binarie sugli indici di borsa si basano sul valore degli indici delle borse mondiali. Troveremo quindi da scommettere sull’indice Nasdaq, Ftse, Dow Jones, Dax o Nikkei (indici che sentiamo tutti i giorni nei TG)

Opzioni binarie sulle azioni

Le opzioni sulle azioni sono le più numerose in quanto esistono migliaia di titoli nelle borse internazionali. Anche qui possiamo prevedere che, per esempio, le azioni di Microsoft non tocchino una certa quota entro tal giorni o altro ancora.

Durata delle opzioni binarie

Le opzioni binarie a 60 secondi sono le ultime arrivate nel campo del trading binario. In pratica basta un solo minuto per scoprire se la nostra previsione è stata esatta o meno ed ogni minuto si avrà una nuova opzione binaria su cui puntare. Questo di certo è un bel vantaggio per chi preferisce fare trading su una più alta quantità di operazioni piuttosto che attendere 24-48 ore almeno prima di conoscerne l’esito.

Ribadisco che comunque è importante non esagerare, in qualunque caso:
se stiamo vincendo bisogna accontentarsi e non voler strafare a tutti i costi;
se stiamo perdendo bisogna accettare la perdita, fermarsi e non cercare di recuperare ad ogni costo, riproveremo domani.

Vantaggi delle opzioni binarie

I principali vantaggi delle opzioni binarie rispetto alle opzioni tradizionali e al trading finanziario, sono dati dalla loro semplicità e dalla gestione del rischio. Infatti con le opzioni binarie si saprà sempre in anticipo quanto si potrà vincere o perdere (come accade per le scommesse sportive). In questo modo non si rischierà di perdere il controllo della situazione e finire in rovina come spesso accade in borsa.

I 7 vantaggi in sintesi:
– Facilità di utilizzo: si dovrai prevedere un sì o un no;
– Massimo controllo del rischio: si rischia solo il capitale puntato;
– Nessun limite di orario: si può fare trading binario tutti i giorni 24 ore su 24;
– Guadagni interessanti: sì potrà ottenere tra il 70 e il 90% del capitale investito anche in poche ore;
– Ampia scelta: si potrà scegliere tra migliaia di opzioni che i broker propongono;
– Poca o nessuna esperienza necessaria: non serve essere un trader esperto o studiare il mercato. Serve solo avere delle buone strategie ed una visione ampia del mercato scelto;
– Capitale necessario minimo: si potrà iniziare con soli 100 o 200 €;

Le strategie

Per operare nel mercato delle opzioni binarie con successo è consigliabile avere sempre una strategia, perché andare a fiuto quasi mai ci appagherà e la fortuna non può far miracoli.
Una strategia semplice o complessa, ci permetterà di gestire al meglio il nostro trading e ci permetterà di guadagnare e perdere limitando al minimo i danni. Spesso sono anche le strategie più semplici a dare i migliori risultati.

Vi indico una piccola strategia per affrontare le prime operazioni e prendere confidenza col sistema rischiando poco o pochissimo

L’ obiettivo è quello di creare una gabbia, un’area di prezzo (in valute, merci, azioni, ecc.) dentro la quale si và probabilmente in guadagno rischiando pochissimo.

Vediamo un esempio, decidiamo di acquistare un’opzione binaria per 100 € sul valore del cambio euro/yen che si trova a 96,9830 punti. La scandenza è a 2 ore, il guadagno è dell’80% con un rimborso del 10%in caso di perdita (molti broker rimborsano una percentuale dell’importo puntato se l’opzione è perdente).

– Noi pronostichiamo Alto e quindi facciamo un’operazione di CALL.

Nella prima mezz’ora notiamo che il cambio sale a 96,9860 e quindi si sta avendo un movimento di 30 punti (favorevole alla nostra scelta).
Ora per limitare il rischio (l’andamento delle valute cambia continuamente e repentinamente), possiamo creare una gabbia di sicurezza attivando una seconda operazione.

– Attiviamo quindi un’operazione dello stesso tipo della precedente (stesso cambio euro/yen, stesso importo 100€, stessa resa e stessa scadenza) ma con il verso opposto puntando sul Basso e quindi facciamo un’operazione di PUT.
Naturalmente il prezzo di partenza di quest’operazione sarà di 96,9860 (che è il prezzo attuale).

A questo punto, alla scadenza delle opzioni acquistate, si potranno verificare solo 3 situazioni :

1) Se il prezzo finale è minore di 96,9830 quindi perdiamo la prima operazione, riceviamo il rimborso del 10% ma vinciamo sulla seconda (80%).
A conti fatti avremo: -100 € (della prima persa) + 10 € (di rimborso) + 80 € (della seconda vinta) = -10 € di perdita

2) Se il prezzo finale si trova tra 96,9830 e 96,9860 (che è porprio dentro la nostra gabbia), vinciamo la prima (più Alto di 96,9830) e vinciamo la seconda (più Basso di 96,9860). Avremo 80 € + 80 € = 160 € di guadagno

3) Se il prezzo finale è maggiore di 96,9860 vinciamo la prima operazione, perdiamo alla seconda e riceviamo il rimborso. A conti fatti anche qui avremo 80 € – 100 € + 10 € = -10 € di perdita.

Come si vede, a fronte di un investimento totale di 200 € ne rischiamo solo 10 per cercare di vincerne 160.

Naturalmente questa strategia può essere usata anche in caso contrario. Se nella prima mezz’ora ad esempio, il prezzo fosse sceso, avremmo potuto creare la gabbia per limitare le perdite. Rimane che con questa strategia non si perderà mai il 100% dell’importo investito, ma si rischierà poco per vincere tanto. Il rapporto dell’esempio appena visto ci fa capire quanto sia più vantaggioso giocare con metodo in borsa più che buttar via soldi in insulsi gratta&vinci, lotto o scommesse. Si rischia solo 10 per vincere 160. Rapporto di 1:16.

Vuoi provare anche tu a creare la gabbia? Se ti senti pronto ad investire almeno 250 euro apri un conto su 24option e vedi quanto questa strategia ti frutterà.

Il consiglio è di non fidarsi mai di chi promette soluzioni sempre favorevoli o vincenti le attività di borsa, come qualsiasi evento sportivo, ci può dare un probabilità di successo, ma mai una certezza.

Questo post non vuole stimolare nessuno ad intraprendere una attività fondamentalmente rischiosa come il trading, ma vuole anche dissuadere la gente a buttare in fumo decine e decine di euro settimanali in sistemi sicuramente perdenti come lotterie, scommesse, poker on-line o gratta&vinci .
Le opzioni binarie sono associate ad un grado di rischio elevato. Il trading con le opzioni binarie può portare alla perdita dell’intero investimento. Quindi non fare trading con le opzioni binarie se non hai denaro che puoi permetterti di perdere. Se comunque gioco ci dovrà essere, perché non scegliere un metodo che ci permette di guadagnare bene senza rischiare troppo, invece di farsi rapinare dai monopòli di stato?

Alcuni dei migliori broker di opzioni binarie presenti sul mercato sono elencati qui sotto; per ognuno troverai la caratteristica che lo rende unico nel suo genere. Scegli quello che fa per te in base alle tue esigenze, poi iscriviti e comincia a guadagnare.

I 4 requisiti che un buon broker deve avere:

Specializzazione in opzioni binarie: scegli sempre un broker che tratta solo ed esclusivamente opzioni binarie. Non affidarti a quei broker che trattano un pò di tutto.
Supporto ed assistenza clienti: questo è molto importante e spesso è un aspetto al quale i broker danno poca importanza. Apriresti mai un conto in un broker di cui non possiedi nemmeno un numero di telefono in italia dove telefonare per ricevere assistenza? E’ molto importante che il broker di opzioni binarie offrano assistenza rapida ed efficace via email, fax, telefono (a numero locale) e via chat.
Modalità di deposito e prelievo: preferisci sempre broker che accettano metodi di deposito e prelievo veloci ed economici come carta di credito. Cerca anche i broker che ti fanno depositare senza pagare nessuna commissione.
Facilità di utilizzo della piattaforma: l’ultimo aspetto, non di certo minore importanza, riguarda l’usabilità della piattaforma che ti offre il broker e sulla quale andrai a fare trading . Assicurati che sia stabile, sicura, veloce e facile da usare. Meglio se presenta più versioni (accessibile da browser, installabile nel pc, smartphone, ipad e cellulari).

Per acquistare opzioni digitali è necessario aprire un conto con un broker di operazioni binarie, allo stesso tempo si ha bisogno di un agente di borsa, se si vuole comprare azioni. Questo processo è molto semplice e non richiede più di cinque minuti perché i brokers di opzioni operano on-line e sarai in grado di gestire completamente il tuo account solo da Internet. Non hai bisogno quindi di andare personalmente all’ufficio del mediatore peraprire un conto, ed è possibile finanziare il tuo conto di trading con una semplice carta di credito, bonifico bancario o sistemi di pagamento online come Paypal.

Se ti interessa l’argomento sfoglia il web e troverai una infinità di soluzioni, ma ricorda che trucchi per opzioni binarie che fanno vincere sempre NON esistono. Qui non si tratta di giochi alla console dove si và alla ricerca di buchi di programmazione o di codice da inserire per sbloccare funzioni nascoste. Qui si parla di trading con soldi veri, i tuoi! Credere in fantomatici trucchi o miracoli, più rivelarsi devastante per il tuo portafogli.

Elencati sotto trovi i migliori broker per l’Italia, non resta che augurarti buona fortuna!

24option

StockPair
StockPair

Banc de Swiss

 

------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/trading-binario-unottimo-mezzo-per-guadagnare/">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/trading-binario-unottimo-mezzo-per-guadagnare/">
https://twitter.com/slblog
SHARE