Montelago Celtic Night 2009








ATTENZIONE

Il programma definitivo per l’ottava ed ultima edizione di Montelago Celtic Night 2010 lo trovate qui .

 

Per rimanere aggiornati costantemente con le nostre informazioni, potete anche abbonarvi gratuitamente tramite questo link e riceverete tutti gli articoli che vi interessano nella vostra e-mail.

Per farlo è molto semplice: inserite la vostra email sul campo Your email address quindi inserite il codice antispam che compare di seguito, riceverete dopo poco una comunicazione sulla vostra posta elettronica che vi avverte che vi state abbonando al nostro feed (anche se vi parla in inglese siamo noi), cliccate sul link di conferma ed è fatto! Ciao a presto.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Viste le ripetute richieste di informazione per la manifestazione di quest’anno, vi anticipo alcune novità, comunicatemi direttamente dall’organizzazione, per la settima edizione

MONTELAGO CELTIC NIGHT VII edizione 7-8 agosto 2009

Anteprima sulle novità:

quest’anno si ritorna alla sede originaria (cioè nell’Altopiano di Montelago)
la notte celtica classica è prevista per sabato 8 agosto (ingresso 10 €).
– la grande novità è prevista invece per venerdì 7 agosto: alle ore 22,00 Concerto di HEVIA. Ingresso 20 euro (il biglietto per il concerto di Hevia permette la gratuità alla notte celtica). Hevia terrà anche uno stage di gaita il sabato 8 agosto alle ore 11,00 di mattina.

PROGRAMMA sabato 8 agosto:
– ore 11:00 stage di gaita galiziana (curata da Hevia)
– ore 12:00 combattimento tra truppe celtiche e romani (oltre 200 figuranti)
– ore 15:00 Apertura Baby Park
– ore 16:00 IV edizione giochi celtici
– ore 17:00 stage di: arpa celtica (Vincenzo Zitello), salterio, danze celtiche
(Laura Ghidini), combattimenti con spade (Fortebraccio
Veregrense), chitarra celtic style (Gabriele Possenti),
cornamusa scozzese (Franco Calanca e Massi Alberto)
– ore 17:00 Convegni sul celtismo con la presenza del grande antropologo
Mario Polia e degli studiosi Frinchillucci e Catà
– ore 18:00 apertura mercatino e stands gastronomici
– ore 20:30 accensione dei fuochi sacri

Inizio concerti

– ore 21:00 Concerto di Vincenzo Zitello
– ore 22:30 Musical Celtico Fairy Tales (musica e danze dal vivo)
– ore 23:30 Garden Dwarf Killers
– ore 01:15 Concerto dei Corquieu (Asturias)
– ore 02:45 Concerto dei Cisalpipers
– ore 04:15 Concero degli Inis Fail

Programma ritoccato ed aggiornato il 24/3/09 a seguito di variazioni

Per qualunque altra informazione e aggiornamenti dell’ultimo minuto, potrete riferirvi sempre al sito di Artenomade. Saluti a tutti

Aggiornamenti dell’ultima ora…

ATTENZIONE LA MANIFESTAZIONE E’ STATA RISPOSTATA A SERRAVALLE DI CHIENTI (loc. Taverne) come l’anno scorso.

Come potete leggere direttamente dai commenti inseriti dagli stessi organizzatori, per problemi burocratici, la manifestazione sarà effettuata a Taverne come l’anno scorso, ci scusiamo con le modifiche.

Vedi anche questo articolo di aggiornamento  su questo blog.

Qui trovate un sunto del programma definitivo, i servizi, gli stage e la cartina stradale per raggiungerci.

Saluti a tutti e buon divertimento



In esclusiva per voi
Chiudi

Scan the QR Code
Se ti è piaciuto questo post condividi in mobilità e diffondi tra i tuoi amici.
Come fare: con l’interprete di QR Code inserito nel tuo smartphone, potrai condividere il link di questa pagina (contenuto in questo strano quadrato) via e-mail – SMS – Skype – WhatsApp – Facebook (o altri social) a tutti i tuoi amici. Ti ringraziamo per il tuo aiuto.






Questo spazio è disponibile per promozioni o pubblicità in vari formati e dimensioni, se sei interessato contattaci o leggi qui


------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

27 Risposte a “Montelago Celtic Night 2009”

  1. elvio ha detto:

    Se lei leggesse il programma 2010 capirebbe benissimo, non a caso è stato messo un link che la riporta automaticamente al programma aggiornato.

  2. Federico ha detto:

    Qualcuno può farmi il favore di spiegarmi se sarà sabato e domenica ( che sono il giorno 7 – 8 c.m) oppure venerdi e sabato (che sono il 6 – 7 c.m) . chiedo scusa ma non è molto chiaro il programma delle serate..

  3. ilya ha detto:

    chi conosce qualche festa simile di musica celtica in italia fatte sapere saro molito gato

  4. Sesto ha detto:

    Ciao,scrivo per ringraziare gli organizzatori della festa,sono partito da Roma con la mia famiglia per permettere alle mie figlie di assistere a questo bellissimo evento e ne siamo restati molto contenti,non riesco a capire come un piccolo comune come Sefro abbia potuto perdere una festa che lo portava a farsi conoscere in tutta europa senza calcolare il guadagno per gli esercizi commerciali del paese.Penso che la manifestazione dal prossimo anno sia meglio chiamarla Serravalle celtic night visto la disponibilità del comune,
    un saluto da Sesto.

  5. morvoren ha detto:

    Non finirò mai di ringraziarvi (maurizio e luciano) x averci anke qst’anno dato l’opportunità di vivere questa indimenticabile esperienza,spero cn tutto il cuore ke “montelago celtic festival” nn finisca mai xkè x me e sicuramente cm x tante altre persone è diventata l’evento + importante dell’anno e già appena finisce il pensiero vola verso l’edizione successiva :).Sono state 2 giornate meravigliose,gruppi fantastici e poi la sorpresona di hevia ke è stata la ciliegina sulla torta!e poi xkè no bella anke la serata di ieri sera a petriolo cn i mortimer mc grave mi sn divertita un casino!!un saluto speciale a maurizio e consorte ke sabato stavo x travolgerli sotto al palco poveretti!un bacione a presto.

  6. Mary ha detto:

    I due giorni sono stati bellissimi, anzi molto meglio degli altri anni che montata la tenda bisognava già smontarla la mattina dopo. Belli i gruppi e bella la gente, è incredibile come una festa che attira tanta genta rimanga solo una festa, senza delirii eccessivi…

    ps qualcuno conosce uno dei ragazzi che era alla birra e portava un cappellino del barcellona?

  7. Loris ha detto:

    Sono stato bene, come tutti gli anni del resto. Tuttavia, visto che ho l’opportunità,volevo fare solo una considerazione visto che nei punti sopra s’è parlato di impatto ambientale: ho trovato insufficiente il numero e la capienza dei bidoni gialli sparsi all’interno del campo. Stamane prima di abbandonare l’area, con tutta la ciurma oltre ad aver assistito allo scempio dovuto al mancato rispetto da parte degli occupanti (non degli organizzatori) abbiamo pulito tutta la nostra zona dividendo plastica e carta ma inutilmente perchè alla fine è stato obbligatorio ammucchiare la spazzatura insieme ad altra che aveva già coperto da tempo i bidoni, pieni già sabato sera. Non siamo riusciti a riportarcela a casa per mancanza di spazio nelle auto, altrimenti lo avremmo fatto volentieri. Per tutto il resto un ringraziamento agli organizzatori.

  8. administrator ha detto:

    Devi scendere prima di arrivare a Colfiorito al bivio per Taverne, da lì troverai un sacco di gente che si avvia per il festival anche parecchie ore prima dell’evento. Non ti sarà difficile trovare un passaggio.
    Da lì sono comunque pochi chilometri a piedi (ad occhio circa 2 o 3)

  9. selly ha detto:

    buon giorno ragazzi !!!
    quest’anno sarà la prima volta che partecipo all’evento vorrei gentilmente sapere se c’è la possibilità di raggiungere il posto con i mezzi pubblici .parto da macerata con il pulman della contram che arriva a colfiorito ma poi da colfiorito come faccio a raggiungere il posto ? mi pare di aver capito che l’evento è a 7 km da Colfiorito centro ……. vi ringrazio anticipatamente

  10. Administrator ha detto:

    Scusa ma è tutto scritto chiaro sulle prime righe dell’articolo.
    Riguardo lo spazio camper c’è una pianura di molti ettari, e lì c’è tutto lo spazio che serve per tende e camper. Tranquillo, è tutto organizzato alla perfezione! Ricorda che è il settimo anno che si ripete l’evento con decine di migliaia di presenze, vuoi che l’organizzazione lasci i camper lungo la strada?

  11. Anonimo ha detto:

    c’è un biglietto x il sabato di 10€ mentre se si vede il concerto il venerdì con 20€ si può entrare anche il sabato?
    dove è lo spazio camper e tende?

  12. elv ha detto:

    Grazie Anna gradirei ci scrivessi dopo l’evento e raccontarci, vorrei pubblicare le migliori mail ricevute. Ti aspetto OK?

  13. Anna Casertini ha detto:

    Sono Anna. I miei figli Filo e France (18 e 14,5 anni) forse andranno alla festa. Io e mio marito credo proprio che li accompagneremo, ma non per controllarli bensì per divertirci con loro e tanta curiosità e voglia di ringiovanire. Vi racconteremo!!!!

  14. Elv ha detto:

    Il programma lo trova sull’articolo o sul sito dell’organizzazione. La strada per raggiungerci dipende da dove viene, ma se cerca su uno stradario regione Marche) e segue la S.S. 77 (civitanova – Foligno) Taverne si trova a confine di regione Marche Umbria a circa 20 Km da Foligno

  15. Marta Sgaggio ha detto:

    Buongorno, potremmo per favore ricevere il programma dettagliato con annesso dettaglio su come raggiungervi? grazie
    Marta Sgaggio

  16. elvio ha detto:

    Hai ragione David, quale amministratore di questo blog mi scuso per le dichiarazioni forti che sono uscite da qui.
    Hai fatto bene a dare le tue spiegazioni, ed è giusto che i nostri lettori conoscano tutti i punti di vista sulla questione.

  17. David Fiacchini ha detto:

    Ciao!
    Scrivo su questo sito solamente per dire che il boicottatore solitario di feste celtiche, nonchè pseudo-ambientalista irrispettoso delle leggi, ha cercato di spiegare pacatamente il suo intervento (una lettera di richiesta informazioni) e non si è mai e poi mai sognato di mandare all’aria una festa di cui condivide spirito e anima.
    La decisione relativa a Montelago non l’ha presa nè scritta il rompiscatole, ma gli Enti locali competenti per Autorità.
    Qui trovate i “perchè” e “per come”:
    http://montelagocelticnight.forumattivo.com/montelago-celtic-night-2009-f1/cambio-location-t31.htm

    Chiudo qui. Prima di “sparare” a zero su persone che non conoscete, è utile informarsi su come stanno realmente le cose. Non costa nulla e vi risparmia frasi, parole e “sentenze” inappellabili.
    Grazie!
    Salutissimi e buona festa (ci sarò anch’io, come nelle due edizioni passate)!
    David

  18. Bartoc ha detto:

    Cari amici, partecipo all’evento sin dalla prima edizione e dalla seconda in poi sono arrivato un giorno prima per accaparrarmi il posto migliore; ho visto crescere questo evento anno per anno e ogni volta sono tornato a casa con un bagaglio di esperienze ed emozioni uniche.
    Certo che una massa di 40-50.000 persone lascia terra bruciata dopo il suo passaggio ma cari i miei perbenisti, lo sapete che sono quasi altrettanti i volontari e sottolineo volontari che vanno a pulire il giorno dopo?
    Nella mischia di tutta questa gente certamente ci sono individui che non capiscono lo scopo della festa e cercano di reinventarla nella loro maniera ma fino ad oggi non si registrano decessi o disordini per questo, almeno credo.
    Montelago è un evento per condividere la passione per la musica, lo stare bene insieme e immergersi in un ambiente diverso dalla solita routine, se dovete andarci per criticare e puntare il dito su tutto e tutti fateci un favore, andate da un’altra par

  19. Anonimo ha detto:

    festa ben organizzata?! bagni chimici insufficienti..non mi soffermo nella descrizione per evitare problemi di stomaco.. un rave party vicino alle tende, con tanto di auto e altoparlanti, generatori di elettricità entrati in barba a qualsiasi divieto!!rave party (con tanto di droghe)contro cui non è stato possibile fare nulla, nonostante le segnalazioni.
    La festa era nata bene ma è andata peggiorando, diventando un’occasione per fare denaro e dar sfogo agli istinti più bassi. Noi abbiamo abbandonato per tutti questi motivi.

  20. Mirko ha detto:

    La festa celtica è anche un evento all’insegna del rispetto per la natura. Chi la voleva boicottare (David Fiacchini) sicuramente è una persona sola che trae godimento soltanto a pistare i piedi a coloro che vogliono fare qualcosa di buono per la comunità (ne siamo pieni in Italia di queste persone).
    Vorrei aggiungere che non ho mai visto una festa bene organizzata e ordinata come Montelago nonostante gli innumerevoli visitatori.

  21. domenico cianchetti ha detto:

    anche se quest’anno non potrò partecipare, plaudo all’amministrazione suddetta x la disponibiltà dimostrata e faccio i miei ” complimenti ” a chi aveva tentato di mandarla a monte …cordiali saluti e buona festa.

  22. peg ha detto:

    allora un “sia lodata” l’amministrazione di Serravalle del Chienti evidentemente più all’avanguardia di quel retrogrado pseudo ambientalista di Pievebovigliana che sarà il primo a non rispettare le leggi

  23. Anonimo ha detto:

    l’Altopiano di Colfiorito è un luogo straordinario e adattissimo per la nostra festa. Per noi è importante che tutto si svolga nel modo migliore e che Montelago Celtic Festival sopravviva, perché non c’è occasione migliore di questa festa per conoscere amici che provengono da tutta Italia e per vivere due giorni in libertà e a contatto con la natura. Per favore diffondete a quanti più possibili questo comunicato.

    Pace e bene

    Maurizio e Luciano

  24. Anonimo ha detto:

    una soluzione che possa salvare la festa già programmata e allo stesso tempo senza contravvenire le leggi che regolano le aree protette. Tecnici, avvocati, ambientalisti si ritrovano attorno ad un tavolo per trovare una possibile interpretazione di una legge che invece non dà scampo: la festa si può fare ma non possono assolutamente arrivare auto, camper, tende, mezzi di servizio, ecc. L’Ufficio Ambiente della Regione Marche ha le mani legate e non può esprimere un parere favorevole allo svolgimento della festa. A quel punto o la festa non si faceva o si trovava un’altra location. Ci rivolgiamo al Comune di Serravalle di Chienti che ancora una volta ci aiuta e ci mette a disposizione lo spazio di Taverne sull’Altopiano di Colfiorito. Solo ieri sera (lunedì 29 giugno) sappiamo che la festa è salva. Quindi torniamo a Colfiorito. Popolo di Montelago, l’ambiente non sarà quello di Montelago, ma voi che lo conoscete sapete che anche l’Altopia

  25. Anonimo ha detto:

    di Sefro ci chiama per una riunione con l’intento di riportare la festa a Montelago. La stessa Pro Loco firma un contratto scritto con i proprietari per garantirci l’uso dei terreni. Sembra cosa fatta. Annunciamo che ….la Montelago.. Celtic.. Festival ritorna a casa, all’Altopiano di Montelago. Tutto sembra procedere al meglio fino a giugno, quando un ambientalista residente a Pievebovigliana, tale David Fiacchini, decide di scrivere una lettera al Ministero dell’Ambiente, alla Regione Marche, alla Provincia di Macerata e al Corpo Forestale (badate bene non a noi che siamo gli organizzatori), in cui segnala di un terribile impatto che la festa ha sull’ambiente e di alcune infrazioni che avremmo commesso nell’area considerata dalla legge protetta. La macchina burocratica si attiva e arriva all’Ufficio Responsabile, Ufficio Ambiente della Regione Marche, che deve dichiarare l’idoneità o meno dell’evento. Con i dirigenti e i funzionari dell’Ufficio Ambiente si cerca di trovare un

  26. Anonimo ha detto:

    Cari amici di Montelago Celtic Festival, siamo Luciano Monceri e Maurizio Serafini organizzatori della festa celtica. Prima che si spargano voci ufficiose e leggende metropolitane chiariamo subito la situazione del nostro grande evento. Montelago Celtic Festival si farà come previsto venerdì 7 e sabato 8 agosto con lo stesso programma che già conosciamo da mesi come indicato dai siti e dal libretto. Ma non si svolgerà più all’Altopiano di Montelago ma, come l’anno scorso, all’Altopiano di Colfiorito in località Taverne di Serravalle di Chienti. Spieghiamo i motivi: eravamo andati via dall’Altopiano di Montelago tre anni fa per motivi di disaccordi con alcuni tra gli innumerevoli proprietari dei campi che non ci permettevano una razionale logistica della festa. Abbiamo trovato per le ultime due edizioni la soluzione di Taverne di Serravalle, sicuramente meno suggestiva ma pur sempre bella e funzionale. A Febbraio di quest’anno ….la Pro.. Loco.

  27. Anonimo ha detto:

    da paura!!!!!!!

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/montelago-celtic-night-2009">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/montelago-celtic-night-2009">
https://twitter.com/slblog
SHARE