I traduttori on-line








Avevo ripromessa non fare di più, ma quando ho pensato sapevo benissimo che sono stato io stesso a raccontare balle, e che, prima o poi, ci sarebbe ricascata. Entrai da tabaccai e ha acquistato un pacchetto di sigarette leggere e un accendino. Li fissai sia per un momento, è fumai una veloce e poi il resto del pacchetto come cassetto porta oggetti, come se volevo dimenticare almeno per un po’!

oppure

Mie ero il ripromessa di non di fare il più, ma quando ho pensato l’ho saputo molto bene che dicevo delle panzane me stesso e ciò, primo o poi, ci il sarei ha avuto una ricaduta. L’Entrai dal tabaccaio e ho guadagnato un pacco di sigarette accende ed un più leggero. Li ho riparati entrambi per un momento, ho fumato di esso un, poi riposa rapidamente il pacchetto nel cassetto porta degli oggetti, come se il dimenticarmene voluto almeno per un piccolo’!

Voi direte che mi sono rincoglionito, beh non tanto, ho voluto fare solo un esperimento. Ho preso un brano e, usando i traduttori automatici più utilizzati in rete (cioè Google Translate e Free Translation.com), ho fatto la doppia operazione: prima tradurre dall’italiano all’inglese e poi ritradurre il risultato di nuovo in italiano. Ora ditemi voi tra i due traduttori quale meglio riesce a ricostruire almeno il senso della discorso.

Per la cronaca il brano originale era il seguente:

Mi ero ripromessa di non farlo più, ma quando lo pensai sapevo benissimo che stavo raccontando balle a me stessa e che, prima o poi, ci sarei ricascata. Entrai dal tabaccaio ed acquistai un pacchetto di sigarette light e un accendino. Li fissai entrambi per un attimo, ne fumai una velocemente, poi riposi il pacchetto nel cassettino porta oggetti, come se volessi dimenticarmene almeno per un po’!

tratto da http://www.poesieracconti.it – brano di Caterina Zanella (solo inizio)

N.B. il primo brano è di Google. Un saluto a tutti

Scan the QR Code
Se ti è piaciuto questo post condividi in mobilità e diffondi tra i tuoi amici.
Come fare: con l’interprete di QR Code inserito nel tuo smartphone, potrai condividere il link di questa pagina (contenuto in questo strano quadrato) via e-mail – SMS – Skype – WhatsApp – Facebook (o altri social) a tutti i tuoi amici. Ti ringraziamo per il tuo aiuto.






Questo spazio è disponibile per promozioni o pubblicità in vari formati e dimensioni, se sei interessato contattaci o leggi qui


------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

3 Risposte a “I traduttori on-line”

  1. Anonimo ha detto:

    Cara stefy, hai ottime capacità, ma non so se questo commento si riferisce esattamente all’articolo trattato. Per scrivere articoli nuovi basta registrarsi, aprire le apposite sezioni (se non vi sono quelle adatte) oppure contattarmi per email per delucidazioni, il mio indirizzo lo trovi su autori admin.

  2. stefy ha detto:

    ogni giorno ti guardo,
    ormai ti sento e ti vedo dovunque
    faccio tutto pensando a te e fa male
    perchè so che sarebbe difficile averti…
    non so se dovrei piangere
    ma tutto quello che so è che
    io farei di tutto per avere TE …

    *unico* e inimitabile
    tutte le cose che fai
    continuano a girare e rigirare nella mia mente…

    tutto quello che vorrei in questo momento
    sarebbe ballare con te nelle tue braccia
    respirando il tuo profumo e ascoltandoil tuo respiro…
    alcune persone dicono che tutto questo
    Non succederà мαι
    … che sto solo perdendo tempo

    ma le cose belle avvengono quando meno te lo aspetti
    quindi non mi importa veramente *niente* di loro!

  3. Blogmasterpg ha detto:

    Per curiosità fai la stessa prova con ‘windows machine’. Poi dimmi che ne pensi ( io credo sia il miglior traduttore free on-line), anche se la traduzione manuale vecchia maniera è ancor a la n.1. Ricordiamo che quelli più ‘proofessionali’ cioè a pagamento sono notevolmente migliori. Un’altra cosa, ma i ritradurre un testo già tradotto: si fa solo casino. Per utilizzare al meglio un traduttore. tradutrre il testo poi farci degli ‘aggiustamenti’ e il gioco è fatto. insomma. se una lingua non la si studia non c’è traduttre che tiene.

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/i-traduttori-on-line">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/i-traduttori-on-line">
https://twitter.com/slblog
SHARE