Un nuovo Big Bang al CERN

Oggi per qualcuno è l’esperimento del secolo, per altri l’inizio della fine del mondo. E’ l’avvio del più potente acceleratore di particelle al mondo, e come già accennato su un post di un mese fa, oggi è il grande giorno. Nella mattinata il gigantesco accelleratore del Cern di Ginevra (Large Hadron Collider, LHC), si metterà a cercare il bosone di Higgs detta anche ‘la particella di Dio’, è una macchina immensa, che farà correre, lungo i ventisette chilometri dell’anello, dei fasci di protoni alla velocità prossima a quella della luce. Facendoli entrare in collisione con altri fasci con energia sette volte maggiore di quanto non sia mai avvenuto finora, poi si studieranno le particelle di materia che si formeranno a seguito delle collisioni. La ‘particella di Dio’ fu scoperta da Peter Higgs negli anni Sessanta e chiamata così da Leon Ledermand, premio Nobel per la fisica. Oggi l’Europa, con questo esperimento, si riprende il primo posto nella ricerca nel campo della fisica, facendo retrocedere gli Stati Uniti al secondo posto.

Per la prima volta nella gigantesca macchina -«una meraviglia tecnologica», come ha detto il direttore del Cern, Robert Aymar- circoleranno fasce di particelle (protoni) ad una velocità prossima a quella della luce (99,999991% di velocità della luce) pari a 11.000 rotazioni al secondo dentro al tunnel.

L’attenzione per questo esperimento però è cresciuta in modo abnorme dopo che alcuni scienziati hanno fatte previsioni catastrofiche ed allarmistiche ed hanno cercato di fermare l’esperimento in tutti i modi anche per vie legali. La paura è che, con l’esperimento, verranno creati dei mini buchi neri i quali, una volta generati, comincieranno a divorare tutto ciò che gli sta intorno (iniziando dalle micropolveri) e, come una sorta di ciclone, arriverà a divorare l’intera Terra nel giro di 4 anni riducendola alla dimensione di una ciliegia. Come già parlato nel post di agosto, secondo me è una bufala pazzesca, sia per la ristrettezza delle energie in gioco che, seppure enormi per noi umani, sono pur sempre imparagonabili con le energie dell’universo primordiale, sia perchè di esperimenti simili se ne son fatti da molti anni e tutte le volte, se buchi neri si son generati, son vissuti solamente pochi microsecondi dopo l’esperimento.

Lo studioso britannico Stephen Hawking, dice “L’acceleratore LHC sprigiona un’energia mai raggiunta e secondo le teorie dovrebbe essere sufficiente per trovare questa fantomatica particella la quale spiegherebbe la massa delle cose, e quindi rappresenta una misura fondamentale per decifrare la materia”. Però, aggiunge, “credo che sarebbe più eccitante se non lo trovassimo. Dimostrerebbe che c’è qualcosa di sbagliato nelle nostre idee e che dobbiamo pensare di più per trovare altre spiegazioni. Per questo ho scommesso cento dollari che non lo troveremo”. Il motivo che spinge il genio di Oxford allo scetticismo è da individuarsi nella sua speranza di trovare prove per dimostrare l’esistenza delle ‘supersimmetria’, una teoria che ipotizza la presenza di particelle simmetriche a quelle che conosciamo.

S. Hawking, dall’alto della stessa cattedra che tenne il grande Newton molti anni fa, ha sviluppato la ricerca sull’esistenza dei buchi neri. Ed è proprio lui a spiegare con la Hawking’s ratiation, che gli eventuali buchi neri prodotti dall’esperimento evaporeranno all’istante senza produrre guai.

L’esperimento del Cern dovrebbe essere visibile (solo oggi) in tempo reale qui o qui mentre altri esperimenti già avvenuti li trovate qui. Saluti e… di sicuro, a domani!!

Altri articoli attinenti e collegati da questo blog:

Che fine a fatto l’LHC al CERN?

LHC: il Big Bang dovrà attendere

La Terra inghiottita dai Buchi Neri?

Riparte l’LHC al CERN


 




 

------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

15 Risposte a “Un nuovo Big Bang al CERN”

  1. SKINARK ha detto:

    PAOLO NON CREDERE A NULLA LUI FA CIO’ SOLO PER INTERESSE STAI TRANQUILLO…OK?

  2. elvio ha detto:

    Continua dal precedente commento ….Comunque Paolo, apprezzo molto il tuo intervento che è sostanzialmente giusto. Vorrei continuare a scambiare opinioni con te, se vuoi mi puoi scrivere via email, l’indirizzo lo trovi sul menù autori. Vorrei proporti una collaborazione. Ciao e grazie

  3. elvio ha detto:

    Ti spiego Paolo, “non ledere la sensibilità altrui” significa anche (oltre a sensi politici) non imporre delle teorie o credenze che vanno a portare preoccupazioni e sensi di angoscia ad altri.
    Mi scuso per il riferimento fatto a te, ma non potete esaltare le grida di qualcuno, aumentarne gli allarmismi o peggio, cercar di convincere altri su teorie poco o per nulla attendibili.
    L’articolo parla di un esperimento scientifico puro e semplice, realizzato per il bene della ricerca e della conoscenza umana. Se qualcuno si vuole lasciare influenzare da dicerie ed assurdi allarmismi (come i buchi neri, la fine del mondo, il maligno) lo può fare, ma non in questo spazio che voglio che rimanga obiettivo e realista. Spero di essermi spiegato Paolo e spero che tu capisca che qui non si tratta di oscurare le teorie altrui, anzi ben vengano, qui non si vuole esaltare l’estremismo della stupidità. Comunque apprezzo molto il tuo intervento che è sostanzialment

  4. Paolo ha detto:

    Scuse accettate Elvio.
    Secondo me però dovresti cambiare quella scritta: “scambiare idee e dicutere di qualsiasi argomento”
    se non vuoi che chiuque possa dire come il tizio sopra quello che gli pare.

    Ma poi in fin dei conti quale è il problema se come gestore dei messaggi puoi cancellare quello che vuoi?

    Per le altre cose è come dici tu comunque visitando quel blog mi sono spaventato e non poco tanto da non dormirci e ancora adesso sto cercando di comprendere di più.

    Anche la figura in quel posto putroppo è vera con tanto di particolari, ma non voglio allarmare anche te oltre il necessario, a sentire costui sembra che abbia avuto contatti nietemeno che con l’Arcangelo Gabriele e che sia nato per evitare una catatrofe.

    Con rispetto
    Paolo

  5. Paolo ha detto:

    Scusa Elvio per curiosità mi sono letto un po’ tutto dalle origini tu scrivi nel tuo blog queste parole:
    UNICA RACCOMANDZIONE NON LEDERE LA SENSIBILITA’ ALTRUI.
    Successivamente rispondi a l tizio che ha fatto l’inserzione nel tuo blog queste affermazioni:
    “questo blog non da’ spazio ad esaltati, esauriti mentali o gente credulona”.

    Non è per fare l’avvocato della difesa di costui che si è messo il nik Gesù, Figlio di Dio, Budda Cesare o Nerone,

    ma mi sembra che la prima offesa chiamandolo “Esaltato esaurito ecc. l’hai fatta tu verso di lui contravvenendo tu stesso alle regole del tuo Blog.

    Con rispetto …
    Saluti da Paolo

  6. elvio ha detto:

    Io ho già avvisato questo signore. Ho anche detto di andare a dire le sue eresie altrove.
    Siccome la faccenda si ripete, preferisco rivolgermi alle autorità (per esempio la polizia postale). Gli IP sono registrati, i vaneggi pure. Io preferirei che la storia finisca qui, perché se dovesse continuare si troverà una bella denuncia sulle spalle. Il signor Paolo può prendere l’indirizzo mail del vaneggiatore e poi conversare con questo in altra sede, grazie.

  7. SKINARK ha detto:

    MA PERCHè ANCHE QUI GENTE POCO CIVILE ED IGNORANTE ? CHE ROVINA IL BLOG? SOPRATTUTTO SI PERMETTE DI NOMINARE IL NOME DI DIO INVANO FIRMANDOSI IL FIGLIO DI DIO, MA SII UOMO ABBI IL CORAGGIO DI DARE OPINIONE CON IL TUO NOME,MA CHE SIA OPINIONE SOPRATUTTO NEI MARGINI DELL’EDUCAZIONE….

  8. Paolo ha detto:

    O mio dio che cosa ho visto!
    Mi sono imbattutto nel Blog e nel sito cercando Rasthafari.
    Sono poi andato a vedere su Eart come hai detto,ma è spaventoso non ci ho dormito tutta la notte!

  9. il figlio di Dio ha detto:

    Devi star proprio male Elvio o almeno devi vederci poco o nulla per non vedere questo:
    http://3.bp.blogspot.com/_m7PAWeQyak4/SMbfTptIIkI/AAAAAAAAAbY/HnL_CoHfopY/s1600-h/il++gran+Dragone+B.jpg

    e andare poi a controllare con Google Eart se c’è per davvero.

    Ma Aihme!puo un ver pazzo da manicomio comprendere di di esserlo!!!
    Non ti rammaricare se comprendi il mio messaggiosignifiaca che non tutto è perduto!
    Saluti coglione!!!
    Rasthafari

  10. elvio ha detto:

    Caro signore questo blog non da’ spazio ad esaltati, esauriti mentali o gente credulona, nessuno qui impone di credere a qualcosa e non si propongono dottrine viziate, è uno spazio intelligente di discussioni, proposte e critiche. Lei è libero di vedere ciò che vuole e criticare anche la scienza ed ha anche un suo spazio per farlo; può parlare commentare e dire idiozie, non le manca nulla. Non capisco però perché debba venire a metter bocca su un blog che non le appartiene, che cerca di essere obiettivo e non tendenzioso, dove il rispetto delle idee altrui è, e dovrebbe esserne, la principale qualità. Intanto, per iniziare, si firmi e non si atteggi a divinità. La prossiva volta sarà cancellato. Saluti

  11. Gesù ha detto:

    Il pericolo non è nei buchi neri…

    Prima di dare false notizie di cessato pericolo dovreste guardarvi questo presente nella piana del fucino:

    http://2.bp.blogspot.com/_m7PAWeQyak4/SNkPbWI9SwI/AAAAAAAAAcw/dEBrcyY9IIY/s1600-h/il+gran+Dragone.jpg

    poi con pazienza per verificare se è vero con Google Eart dovreste andare a cercarvelo la dove è descritto.

    poi dovreste andare a leggervi il mio articolo qui:
    http://viaveritavita-rasthafari.blogspot.com/2008/10/fantasia-o-realt.html

    E infine leggere tutto il mio blog:

    http://viaveritavita-rasthafari.blogspot.com/

  12. Anonimo ha detto:

    l’esperimento è un lungo percorso si prevede che per l’anno prossimo l’acceleratore vada a regime e le particelle iniziano a viaggiare alla velocità prossima a c. Nel frattempo si faranno test di controllo e funzionali.

  13. andrea de paulis ha detto:

    vorrei sapere il risultato dell’esperimento.
    Grazie.

  14. de paulis andrea ha detto:

    vorrei sapere il risultato dell’esperimento.
    grazie.

  15. elvio ha detto:

    per la gran mole di visitatori segnalo un altro sito ripetitore dell’esperimento in diretta dal CERN.
    http://tf1.lci.fr/infos/endirect/0,,4078645,00-le-lancement-de-l-accelerateur-de-particules-.html

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/un-nuovo-big-bang-al-cern/">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/un-nuovo-big-bang-al-cern/">
https://twitter.com/slblog
SHARE