Tutte le leggi italiane online

E’ stata inaugurata ieri, 19 marzo 2010, la prima banca dati delle Leggi della nostra Repubblica on line.

Il progetto, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla Camera e dal Senato della Repubblica, è gestito dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, ma non è ancora completato.

Il progetto avanzerà per gradi, al momento è già on line tutto quanto comparso nella Gazzetta Ufficiale a partire dal 1º gennaio 1980 ad oggi. Si prevede, per maggio prossimo, la messa in rete anche del decennio 1970-1980.

L’intero iter dovrebbe terminare nel 2014 con l’inclusione di tutto il corpus legislativo relativo al Regno d’Italia.

Di seguito tutte le fasi e le scadenze del progetto:

  • Fase 1 (marzo – maggio 2010): in questa prima fase di avvio sono consultabili nella modalità della multivigenza gli atti normativi pubblicati dal 1º gennaio 1981 fino al corrente. Gli altri atti normativi pubblicati in epoca repubblicana (quindi fra il 2 giugno 1946 e il 31 dicembre 1980) sono consultabili solo nel testo originario.
  • Fase 2 (maggio – ottobre 2010): la banca dati consentirà la consultazione in multivigenza dell’insieme degli atti normativi pubblicati fra il 1º gennaio 1970 e il 31 dicembre 1980.
  • Fase 3: a partire dall’ottobre 2010 sarà consultabile con piena funzionalità in “multivigenza” l’intero corpus normativo di epoca repubblicana (dal 1946 fino al corrente).
  • Fase 4: a partire dall’ottobre 2011 verrà introdotta (per l’intera banca dati) la possibilità di navigare attraverso link dinamici dalla norma modificata all’articolo della successiva legge modificante.
  • Fase 5: a partire dall’ottobre 2013 la ricerca delle norme potrà essere effettuata anche “per concetti” e per classi semantiche (sistema di classificazione EUROVOC, adottato in ambito Unione Europea).
  • Fase 6: entro l’ottobre 2014 sarà recuperato e reso disponibile l’insieme degli atti normativi pubblicati nel periodo del regno (1861 – 1946).







Nel portale si legge “E’ un nuovo servizio che lo Stato italiano fornisce ai cittadini. Si tratta di una banca dati, accessibile a tutti e consultabile gratuitamente, che contiene i testi delle leggi statali vigenti aggiornate in tempo reale”.
Nella nota di presentazione del servizio ai cittadini è spiegato: “Il nuovo portale risponde all’esigenza di trasparenza e si rivolge a tutti: a chi ha bisogno solo occasionalmente di leggere il testo di una legge, così come a chi ha necessità di studio e approfondimento. Il motore di ricerca, tecnologicamente avanzato, consente di consultare i testi normativi nella loro versione vigente e di visualizzare tutte le modifiche intervenute nel tempo.”

Con normattiva.it (che è il nome del portale) non avremo più scuse, già dapprima la legge non ammetteva ignoiranza, ora, che tutti possono consultare il sito ufficiale senza costi né burocrazie aggiuntive, saremo ancormeno giustificabili!
Un saluto.

 





 

------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/tutte-le-leggi-italiane-online/">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/tutte-le-leggi-italiane-online/">
https://twitter.com/slblog
SHARE