Benvenuti nell'Universo…

Oltre la velocità della Luce, lo spazio dell’Universo, l’infinitamente Piccolo… Oltre tutto… solo il Pensiero.

Così ci accoglie Roberto Rizzo. Parole che esprimono ciò che troveremo ogni giorno visitando le sue pagine.

Ognuno di noi si è senz’altro soffermato più volte alla ricerca di risposte su tutto ciò che per la nostra mente non è tangibile, cercando di andare oltre noi stessi e la materialità che ci lega inevitabilmente alla vita terrena.

Mentre di giorno ci illudiamo di vivere, nel buio lo spazio si dilata e cerchiamo le risposte più difficili, quelle della mente, un mondo infinito in cui vagare senza limiti. Ebbene direi che questo può diventare il nostro angolo di luce nella notte. Da qui si potranno varcare  nuovi confini sulle ali dell’impossibile.

Non sarà un viaggio semplice e le nostre sinapsi dovranno cercare collegamenti inusuali… aforismi, poesie, pensieri, giochi di parole…
Tutto si rincorre come zampilli inafferrabili di una fontana metaforica, nei quali ci capiterà cercando una risposta di veder nascere una nuova domanda, oppure finendo un pensiero ci ritroveremo capovolti a comprenderne l’inizio, a sorridere di una frase a doppio senso o a sussultare per una teoria inconsueta… insomma la banalità non è certo un’ospite di casa!

Le riflessioni si alternano a poesie metafisiche e metafore, ma il vero Continua »

Allume di potassio: la soluzione antiodori

Continuando sul filone salutista ed ecologico, voglio presentarvi l’Allume di Potassio (detto anche Allume di Rocca).
E’ un cristallo salino naturale di origine vulcanica che, a temperatura ambiente, si presenta come una pietra solida semitrasparente incolore ed inodore.
Usato sin dall’antichità, oltre che per varie attività produttive, è un ottimo deodorante naturale, rinfrescante, traspirante ed antiallergico.

Il suo nome vero in realtà è Allume di Potassio ed è in pratica una pietra che si bagna con acqua e si passa sulla zona da trattare (tipicamente sotto le ascelle, sui piedi e nelle parti intime) è molto efficace ed economico e garantisce nei casi normali, una intera giornata senza odori da sudore.

In verità questo cristallo ha molte altre qualità. I suoi sali naturali oltre che normalizzare la traspirazione e rinfrescare la pelle è anche indicato per pelli sensibili e per chi soffre di allergie verso i comuni deodoranti.
E’ un antibatterico naturale ed elimina l’odore dovuto alla proliferazione batterica lasciando Continua »

Il commercio dopo il decreto "salva Italia"

La manovra ‘salva Italia’ varata dall’esecutivo Monti e relativa alla liberalizzazione degli orari e delle aperture delle attività commerciali sta agitando il mondo del commercio. In pratica già dal 1 gennaio 2012 ogni esercizio può decidere gli orari di apertura della propria attività quando e come crede, anche 24 ore su 24 e per 365 giorni l’anno.

La nuova disciplina investirebbe ben 750.000 piccoli negozi, 170.000 ambulanti, 10.000 supermercati e 600 ipermercati.

Stando così le cose potremmo dunque vedere serrande alzate e negozi aperti a qualsiasi ora del giorno e della notte, negozi aperti con orari non stop ed aperture a singhiozzo, secondo la libera scelta del singolo operatore.

L’ultima parola in merito la daranno le Regioni che potrebbero opporsi a questa scelta scellerata presentando ricorso alla corte costituzionale per conflitto di competenze o altresì demandare ai comuni il compito di renderla attuativa e quindi riorganizzare i propri Uffici del Commercio.

La confederazione Sistema Commercio e Impresa, pur sostenendo, un sistema del commercio che possa essere più flessibile negli orari di apertura per accogliere le esigenze di alcune fasce di consumatori, non nasconde la sua perplessità riguardo a questa totale deregulation.

Le perplessità sono relative a questioni di ordine pubblico, a questioni di concorrenza che non porterebbero a vantaggi economici per nessuno, tanto meno per i consumatori e molto probabilmente condurrebbe a perdite di posti di lavoro.

La confederazione citata è inoltre fermamente convinta che il provvedimento finisca per uccidere Continua »

Borsellino e Falcone eroi traditi.

Le notizie meno eclatanti parlano più di mille roboanti celebrazioni retoriche, in commemorazione di due grandi uomini che hanno sacrificato la loro vita in nome dello Stato: Falcone e Borsellino.

In un articolo di cronaca di Telesud, dal titolo emblematico: “Commemorazione in sordina”.

“In pochi, questa mattina a Trapani, hanno partecipato alla manifestazione in memoria del giudice Paolo Borsellino e dei suoi agenti di scorta.”

“Presenti, nel ventennale della mattanza, i rappresentanti delle istituzioni. Ma la manifestazione ancor una volta è passata in sordina. Trapani non ha risposto. Circostanza questa che non è passata inosservata al presidente del tribunale Roberto di Simone.”

“Mi aspettavo che ci fosse anche la gente comune e non soltanto le autorità. A far male, soprattutto, l’assenza dei giovani – fatta eccezione per uno sparuto gruppo di ragazzi che frequentano la chiesa Nostra Signora di Lourdes, in cui Falcone e Borsellino credevano.”

Nell’articolo si legge che l’area sotto i portici nella piazza che commemora Falcone e Borsellino si sta degradando ed è piena di sterpaglie.

Un’immagine allegorica, desolante ed un po’ laconica, ma che esprime esattamente ciò che è rimasto nella nostra Italia delle morti di due grandi giudici: Borsellino e Falcone, eroi prima traditi dallo Stato, per essere celebrati e onorati soltanto dopo.

Scorrono lontane nel ricordo le immagini dei clamori durante i funerali, dove la gente inferocita chiedeva giustizia e rompeva i cordoni di sicurezza, ribellandosi finalmente agli schemi Continua »

Stavolta tagliamo noi

Del tutto in sordina e senza informazioni mediatiche sta scorrendo il tempo per la raccolta di firme per la richiesta di Referendum sull’abrogazione parziale della Legge per le Indennità Parlamentari

Dal 25 Maggio fino al 31 Luglio 2012, sono disponibili presso tutti gli uffici dei comuni italiani i moduli per la raccolta di firme per questo importante referendum.

Dopo il trionfo delle consultazioni in Sardegna, che hanno cancellato 4 province e ridotto i rimborsi per i consiglieri regionali, parte una nuova iniziativa promossa dall’Unione popolare.
Obiettivo: raccogliere 500.000 firme in soli due mesi

Forse ci hanno preso gusto ed il vento sembra proprio favorevole, ma il quesito è Continua »

PC e caldaia si riparano a domicilio

In tempi di crisi il lavoro va inventato, lo sanno tutti e le attività che riscuotono maggior successo sono senza dubbio i servizi a domicilio.

C’è allora chi pensa di rispolverare l’antico mestiere dell’arrotino, dello spazzacamino, dell’ombrellaio o chi addirittura si propone come tuttofare per la soluzione dei problemi domestici più comuni che vanno dalla piccola riparazione idraulica o di falegnameria, al ritocco edile od antennistico.

Ultimamente il servizio di assistenza PC a domicilio sta facendo un buon successo soprattutto nei grandi centri abitati, laddove cioé il tempo a disposizione è più limitato e gli spostamenti sono più problematici per via del pesante traffico cittadino.

Di solito sono aziende giovani con personale esperto e ben istruito e propongono servizi di assistenza informatica direttamente a domicilio offrendo alta professionalità, ottima competenza e prezzi Continua »

La storia della crittografia

Approfittando del centenario della nascita di Alan Turing, un grande matematico inglese noto per i suoi studi di logica e di crittografia analitica ed universalmente riconosciuto come uno dei padri dell’informatica, analizziamo la curiosa storia della crittografia fin dalle sue origini.

Potremmo dichiarare che la storia della crittografia (termine derivato dal greco kryptos = nascosto), intesa come scrittura segretata, nascosta, offuscata o incomprensibile, ha origini molto antiche.

Forse dall’invenzione dell’alfabeto, già si pensava a come poter celare alcuni messaggi sensibili da lettori non autorizzati.
Le prime metodologie storicamente accertate, atte a rendere un messaggio incomprensibile a chi non munito di apposito metodo di decifrazione, risale all’antico egitto (1900 a.C.) quando uno scriba egizio fece uso di geroglifici fuori standard per una sua iscrizione ‘segreta’.

Alcuni famosi sistemi di crittografia sono:

il cifrario di Cesare, un algoritmo che operava per sostituzione monoalfabetica dove cioè ogni lettera del testo di partenza veniva sostituita, nel testo cifrato, con la Continua »

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/page/10">
https://twitter.com/slblog
YOUTUBE
PINTEREST
LINKEDIN
INSTAGRAM