Opera 10: il browser più veloce








Una seplice “O” rossa è il suo logo, chi ancora non lo conosce lo avrà sicuramente visto come applicazione sui telefonini o sugli smartphone (opera Mini). E’ Opera Browser ed è sviluppato in moltissime lingue, piattaforme e sistemi operativi.

Da pochi giorni, la norvegese Opera Software ha pubblicato la versione beta di Opera 10 per PC e promette prestazioni migliorate in un browser già molto leggero, funzionale e velocissimo, forse il più veloce di tutta la concorrenza.
Presenta novità estetiche notevoli e caratteristiche molto ghiotte per gli internauti.
Secondo la casa madre, risulta più veloce del 40% rispetto alle versioni precedenti, soprattutto con pagine molto pesanti come Gmail o Facebook o blog complessi.
La funzionalità Turbo-mode, rivisitata e corretta, permette di avere velocità simili alla banda larga anche su una connessione dial-up tradizionale o connessione da telefonino. Alla base di questo c’è la tecnologia “Opera Web Optimization Proxy”, che si comporta come un vero e proprio proxy remoto, pre processando le pagine da visualizzare nel browser attraverso dei server predisposti. Il rendering del sito web rimane intatto, ma i contenuti vengono compressi prima dell’invio al client. I risultati, dal punto di vista visivo, peggiorano di poco, ma non cambiano di molto nella sostanza, migliorano però i tempi di apertura delle pagine (che si riducono di moltissimo). Ulteriori precisazioni le trovate qui.
Nelle connessioni sufficientemente veloci vi sconsiglio di attivarlo, ma chi lo vuol provare, basta cliccare sul simbolo del tachimetro, nell’angolo in basso a sinistra del browser e selezionare le scelte a disposizione.

Opera 10 è anche il primo browser a superare elegantemente il test Acid3, totalizzando ben 100 punti; per fare un esempio, basta dirvi che Firefox 3.1 (la versione attualmente in sviluppo) raggiunge solo 89 punti, Google Chrome si ferma a 79 e solo Safari 4, riesce a eguagliare Opera.

Alcune nuove funzionalità da citare sono: il controllo ortografico del testo, atteso da tempo che permette la correzione automatica dei testi introdotti, la funzionalità di aggiornamento automatico, il supporto a Html nella composizione delle e-mail, un miglior supporto agli elementi trasparenti e ai Web Fonts.

Al momento Opera è utilizzato da circa il 4% degli utenti mondiali ed è il browser più usato dopo IExplorer e FireFox (a seguire Chrome e Safari). La versione mobile (Opera Mini) invece, è già la più gradita dagli utenti che navigano da telefonino.

Qui trovate il link per il download, (o qui) provatelo e scoprirete i molti vantaggi. Saluti

 

Scan the QR Code
Se ti è piaciuto questo post condividi in mobilità e diffondi tra i tuoi amici.
Come fare: con l’interprete di QR Code inserito nel tuo smartphone, potrai condividere il link di questa pagina (contenuto in questo strano quadrato) via e-mail – SMS – Skype – WhatsApp – Facebook (o altri social) a tutti i tuoi amici. Ti ringraziamo per il tuo aiuto.






Questo spazio è disponibile per promozioni o pubblicità in vari formati e dimensioni, se sei interessato contattaci o leggi qui


------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/opera-10-il-browser-pi-veloce">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/opera-10-il-browser-pi-veloce">
https://twitter.com/slblog
SHARE