Etichette per specialità erboristiche, farmaceutiche e alimentari

14 Marzo 2009 0 di admin
Pubblicità

L’etichettatura per prodotti erboristici, alimentari, casalinghi, detergenti ed apparecchi elettrici richiedono, di solito, forme speciali, che abbelliscono il prodotto, ne dichiarano nome e contenuto e, nel contempo, rispondono ai requisiti informativi richiesti dalle leggi vigenti.
Nelle produzioni seriali queste etichette vengono prodotte da apposite aziende grafiche che garantiscono alta produttività e basso costo.
Ma cosa fare per i prodotti di campionario?
Quando serve una piccola tiratura (di solito poche decine di pezzi) di un prodotto dimostrativo, con qualità estetica paragonabile al prodotto finito di serie?
Quando non si può spendere un patrimonio per l’impianto grafico né possiamo permetterci di presentare un prodotto arrangiato, la stampa digitale ci viene in aiuto.
La particolarità del metodo è che la macchina da stampa viene comandata da un computer che invia tutti i parametri di colore e di forma. Un po’ come una stampante domestica, la macchina riproduce il disegno nelle misure e nelle forme richieste su un suporto adeguato e con gli inchiostri adatti. Alla fine, dopo l’asciugatura, ne ritaglia anche la forma. Un sistema questo, molto versatile, ma anche lento; poco efficiente per grandi tirature, ma eccellente per pochi pezzi.

Stampe dai colori molto vividi e di sorprendente durata equiparabili a sistemi di stampa tradizionale, come la serigrafia, la litografia e la fotografia.
La possibiltà di stampare su PVC, carta, tessuti, transfer, trasparenti, pannelli, ecc. rende il sistema adattissimo per la realizzazione di poster, maxi foto, magliette, segnatelica esterna e interna, adesivi, etichette personalizzate, gadget, ecc.

In questo sito troverete, molto di quanto questa tecnologia potrà offrirvi.






------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
error0