Donna contro Uomo 5-0








Lo ammetto, non è farina del mio sacco, ma vagando per il web mi sono imbattuto in due post molto carini e, guarda caso, quasi complementari tra di loro, io li ho riuniti, rivisitati e corretti e ve li servo così… con un pò d’olio a crudo.

Le 5 cose da non dire mai ad una donna

Stai tranquillamente sorseggiando una fresca birretta in giardino in compagnia di alcuni amici quando improvvisamente un cumulo di nuvole nere si posizionano proprio sopra la tua testa: non è un temporale, ma semplicemente la tua signora che si è affacciata al balcone con intenzioni bellicose. Non sai ancora cosa hai fatto, ma sai già che saranno catsi! Sei appena entrato in guerra, sicuramente perderai, quindi fai attenzione e guardati dall’usare queste parole con lei:

Calmati, rilassati:

Non dire mai ad una donna agitata di stare calma. Se prima non gridava ora ti toccherà pure raccogliere i cocci in salotto.

Secondo il vocabolario femminile le hai appena dato della pazza, isterica e stupida, in più le hai fatto intendere che tu non capisci, quindi la situazione la stressa ancor di più.

Ecco invece cosa avresti dovuto dire:

sono sconvolto quasi quanto te….[fai attenzione a non cominciare la frase con cara o tesoro – sarebbe la fine ] … cerchiamo di venirne fuori insieme … ok?”

Questo la farà rilassare, (non chiedermi perché, fallo e basta! Non vedi in che situazione ti trovi?)

 

Ti amo (durante un litigio):

Certamente sono due paroline così potenti e dolci ma, dette al momento sbagliato, perdono di significato e di importanza. Non solo non servono per interrompere un litigio, anzi ne alimentano la fiamma!

Lei vuole parlare, vuole chiarire e tu non guarderai prima la TV dicendole TI AMO. La stessa cosa vale se rientri a casa a dorso nudo dopo aver partecipato, per tutta la notte ad un addio di celibato in compagnia dei tuoi amici: non farlo o non dirlo !

Ecco cosa avresti dovuto dire (o fare):

1. Dai una dettagliata spiegazione di quello che hai fatto e perché

2. Rassicurala che non accadrà di nuovo

3. Dille che le vuoi bene Ti amo (alla fine della lite quando tutto è chiaro lo puoi fare)

4. La prossima volta che vai ad un addio di nubilato/celibato portati anche una maglietta di scorta!

Fai come vuoi Decidi tu Per me è lo stesso:

Quante volte ti è stata rivolta la domanda “che ne pensi?” Quante volte avresti voluto dire “Ma di cosa?…non me ne frega niente!” ed invece hai detto “ok, scegli tu!, per me è lo stesso”

Secondo il gentil sesso, dare un consiglio ed aiutare qualcuno a prendere una decisione – per gli uomini – è come lavorare senza essere pagati. Per una donna è importante sapere di essere ascoltata, tenuta in considerazione, sapere di non essere sola e fare qualsiasi cosa in due (anche se poi si fa come dice lei)

Ecco cosa avresti dovuto dire:

onestamente credo che preferirei A o B, l’opzione C è buona, ma non mi fa impazzire. E tu che ne pensi,cara?” In questo modo parteciperai alla decisione senza aver scelto niente.

Sai che sono fatto così:

Capita durante i litigi che questa frase salti fuori. Certamente non è detta con cattiveria, ma devi sapere che fa molto male ad una donna. Le donne passano molto tempo a pensare come dovrebbe essere la loro vita, fantasticano sul raggiungimento del loro obiettivo e questa frase non fa che frustarle e ricordare loro che le cose non cambieranno mai e tutto con l’aggravante di rovinare uno dei momenti, per loro, più belli.

Ecco cosa avresti dovuto dire:

mi spiace….veramente…..Ci sto lavorando sopra” – una bugia a fin di bene

(Non dire nulla):

Hai pensato “non dico nulla così non posso sbagliare”. Matematico vero? In realtà il suo senso di insoddisfazione sale così come la rabbia e la consapevolezza di non essere capita e di non riuscire a capire il perché.

Ecco cosa avresti dovuto dire:

dille qualcosa di sensato se puoi, altrimenti dìlle qualsiasi cosa e poi… cerca di rimediare!

fonte: Cose Dal Mio Mondo

 

Le 5 domande che può farvi una donna:

Ciò che rendono le seguenti domande così difficili è il fatto che ognuna può esplodere in una ferocissima lite se l’uomo non risponde correttamente (cioè in modo disonesto).

A cosa stai pensando?

Risposta corretta: “Scusa se sembravo distratto cara, stavo riflettendo su quanto sono fortunato ad aver incontrato una donna intelligente, bella, attenta e meravigliosa come te”.

Risposte errate:

– al calcio

– a quanto sei grassa

– che lei è più carina di te

– a come spenderei i soldi dell’assicurazione se tu morissi

– Se avessi voluto fartelo sapere, avrei parlato invece di pensare!

Mi ami?

Risposta corretta: “Si”. Per coloro che sentono il bisogno di essere più elaborati si pùo rispondere “Si, cara”.

Risposte errate:

– Penso di sì

– Staresti meglio se dicessi di sì?

– Dipende da ciò che intendi per amore

– Ha forse importanza?

– Chi, io?

Ti sembro grassa?

La risposta corretta è: da dire velocemente e lasciando la stanza consiste nell’affermare con enfasi “No,certamente no!”.

Le risposte errate:

– Non direi che sei grassa, ma neanche magra

– Rispetto a cosa?

– Un poco di peso extra ti dona

– Ho visto donne più grasse

– Puoi ripetere?

-Pensavo alla tua assicurazione

Pensi sia più carina di me?

Risposta corretta: “No, tu sei molto più bella”.

Le risposte errate sono:

– Non più bella, bella in modo diverso

– Non sò come si possano considerare certe cose

– Sì ma scommetto che tu hai più personalità

– Solo nel senso che è più magra e più giovane

– Puoi ripetere?

Pensavo alla tua assicurazione

Che faresti se morissi?

Risposta corretta:”Cara, nel caso di un tua prematura dipartita la vita cesserebbe di avere senso per me, quindi mi butterei sotto il primo camion che mi capitasse davanti”

Risposte errate:

Leggete il dialogo e riflettete

“Caro” disse la moglie “Che faresti se io morissi?” “Sarei terribilmente triste” rispose il marito “Perchè fai queste domande?” “Ti risposeresti?” insistette la moglie “No di certo” disse lui. “Non ti piace essere sposato?” disse lei “Certo cara” “Allora perchè non ti risposeresti?” “Va bene, mi risposerei” rispose il marito. “Lo faresti?” disse la moglie vagamente offesa “Sì” rispose lui. “Dormiresti con lei nel nostro letto?” disse lei dopo una lunga pausa “Beh, penso di sì” rispose il marito. “Capisco” disse indignata la moglie “E le permetteresti di indossare i miei vestiti?” “Se lei lo volesse penso di sì” “Davvero” disse freddamente la moglie “E metteresti via le mie foto e le rimpiazzeresti con le sue?” “Sì. Penso sarebbe la cosa più corretta da fare” “Ah è così?” disse la moglie scattando in piedi “E suppongo che le permetteresti di giocare con le mie mazze da golf” “Certamente no cara, lei è mancina.”

fonte: Tony Montana Scarface






Sei troppo timido?

Non sai comportarti con le donne?

Non hai metodo e sei inconcludente?

Questa guida potrà risolvere i tuoi problemi.

E’ il metodo scientifico più apprezzato per conoscere donne su Internet.

Una guida semplice e ricca di esempi pratici e facile da applicare.
Vuoi saperne di più? Clicca qui e avrai tutte le spiegazioni su come funziona.

In una settimana la tua vita sentimentale cambierà radicalmente. Garantito!

 

Scan the QR Code
Se ti è piaciuto questo post condividi in mobilità e diffondi tra i tuoi amici.
Come fare: con l’interprete di QR Code inserito nel tuo smartphone, potrai condividere il link di questa pagina (contenuto in questo strano quadrato) via e-mail – SMS – Skype – WhatsApp – Facebook (o altri social) a tutti i tuoi amici. Ti ringraziamo per il tuo aiuto.






Questo spazio è disponibile per promozioni o pubblicità in vari formati e dimensioni, se sei interessato contattaci o leggi qui


------- Se ti è piaciuto il post diffondi e metti Mi Piace
0
Puoi lasciare un commento o un trackback dal tuo sito.

5 Risposte a “Donna contro Uomo 5-0”

  1. elv ha detto:

    Caro signor David se ancora non capisce che si tratta di un gioco, lei ha seri problemi sociali, mi spiace.

  2. ciao ha detto:

    BELLISSIMA GUIDA PER DIVENTARE DEI PERFETTI ZERBINI.
    IO A QUALSIASI DONNA RISPONDO COME MEGLIO MI COMODA E SE NON LE VA BENE CAZZI SUOI.

  3. donna cerca uomo ha detto:

    ormai le donne sono imbattibili

  4. cicci ha detto:

    ti consiglierei di cambiare la domanda…”vuoi vedere i miei maroni?”! comunque sei sempre così affascinante e travolgente!!!nn posso fare più a meno della tua POTENZIALITà!!!

  5. elvio ha detto:

    Ah, dimenticavo, c’è anche un’altra frase da non dire mai nell’abbordaggio di una donna:
    “Ciao, che belli i tuoi occhi azzurri, vuoi vedere i miei marroni?”

Lascia una risposta

Powered by WordPress | Designed by: 7Graus | Thanks to 7Graus WP Themes

Se trovi interessanti gli argomenti... condividi.

  • http://www.stampolampo.it/feed/
  • Follow by Email
  • https://www.facebook.com/stampolampoblog/
  • https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
    http://www.stampolampo.it/donna-contro-uomo-5-0">
  • https://twitter.com/slblog
  • SHARE
http://www.stampolampo.it/feed/
Follow by Email
https://www.facebook.com/stampolampoblog/
https://plus.google.com/u/0/+StampolampoIt
http://www.stampolampo.it/donna-contro-uomo-5-0">
https://twitter.com/slblog
SHARE